Capo Area Tecnico

Il Capo Area Tecnico è il referente aziendale interno ed esterno, per i Soci e le committenze, per la gestione della commessa ed è responsabile del monitoraggio tecnico e gestionale delle commesse a lui assegnate, nonché del controllo del rispetto delle condizioni contrattuali e delle tempistiche, del gradimento della committenza, dell’avanzamento della produzione e del portafoglio ordini residuo. Verifica e segnala altresì anomalie che possano pregiudicare la corretta esecuzione delle commesse riportando al Direttore Area Tecnica eventuali proposte di soluzioni. Supporta il Responsabile Area Servizi Tecnici Interni nel monitoraggio dei fornitori e subappaltatori, anche ai fini delle approvazioni da parte dei Committenti.

È suo compito provvedere:

  • al monitoraggio di tutta la posta certificata dei cantieri dell’area di propria appartenenza, segnalando dopo verifica con i responsabili del cantiere delle Cooperative, eventuali problematicità riscontrate;
  •  al mantenimento dei rapporti con i Direttori di Produzione e/o i Direttori di Area delle Cooperative assegnatarie, i RUP e i Direttori dei lavori;
  • al monitoraggio dell’avanzamento della produzione anche attraverso sopralluoghi sui cantieri e verifica il portafoglio ordini residuo;
  • al monitoraggio sistematico dell’attività di gestione delle commesse dell’area di competenza, ovvero alla segnalazione tempestiva al Direttore Area Tecnica delle criticità che potrebbero portare a scostamenti importanti o gravi, sia in termini economici che in termini di rispetto dei tempi, nonché in termini di assicurazione della conformità tecnica delle opere realizzate, dal programma di esecuzione contrattuale.

La risorsa interviene, nell’ambito di un consorzio di imprese edili operante nel campo degli appalti e concessioni, nella gestione tecnica delle commesse di lavori per conto di Enti pubblici e privati, nonché nel processo di controllo e monitoraggio previsto dalla normativa vigente.

Il Consorzio ha sede nel Comune di Bologna, ma l’attività della risorsa interesserà varie regioni del territorio nazionale.

Esperienza minima di 5/6 anni nel ruolo e non inferiore a 10 anni nel settore edilizio, svolta presso aziende strutturate, che abbiano consentito di maturare adeguate conoscenze per ricoprire la posizione.

La risorsa dovrà avere un’ottima conoscenza della normativa sui lavori pubblici e delle metodologie di Projet Management, capacità di relazionarsi con le Pubbliche Amministrazioni e con i suoi Organi Direzionali, nonché attitudine a lavorare in team.

Si offre contratto a tempo determinato con concrete possibilità di inserimento in azienda.

Inquadramento e retribuzione saranno valutati sulla base dell’effettiva esperienza del candidato.

Stage retribuiti nelle aree Legale, Amministrazione e Finanza, Tecnica e Commerciale