PROGETTO: realizzazione di una nuova struttura ospedaliera all’interno dell’ ospedale Vito Fazzi, dipartimento di emergenza-urgenza

CLIENTE: ASL di Lecce

L’intervento nasce dall’esigenza di dotare la città di Lecce ed il suo comprensorio di una struttura di eccellenza, in grado di affrontare e risolvere i casi di particolare urgenza.
Il progetto, con la costruzione del nuovo edificio ospedaliero, integra la funzionalità dell’ospedale esistente, risalente agli anni ’70, che attualmente dispone di circa 523 posti letto (escluso padiglione oncologico), implementando in particolare le attività legate all’urgenza/emergenza e alle terapie intensive, trasferendo e riorganizzando attività già in essere all’interno del Presidio Ospedaliero.
La nuova struttura, collocata all’interno dell’area del Presidio Ospedaliero “Vito Fazzi” di Lecce tra il padiglione oncologico e il plesso esistente, consiste in un edificio di sette piani, due interrati e cinque fuori terra (compreso il piano dei volumi tecnici), con un ingombro in pianta pari a circa 90 m x 90 m, con una capienza di circa 400 nuovi posti letto.
Essa ospiterà le aree di: Emergenza, Urgenza dell’area Chirurgica, Trauma Center, Terapia Intensiva – Rianimazione, Medicina Iperbarica, Patologia Cardiovascolare, Dipartimento di Diagnostica per Immagini ed Interventistica, Centro Ustionati e Centro Trapianti, nonchè delle opere impiantistico strutturali di collegamento dei plessi.

DETTAGLI DELL’OSPEDALE

TORNA ALLE REALIZZAZIONI