CONSORZIO INTEGRA RICEVE IL “PREMIO INNOVATORI RESPONSABILI”

Alessandra Argento – Responsabile Sistemi Certificati e Procedure – ritira il premio per il Consorzio Integra

Consorzio Integra ha ottenuto il terzo posto al Premio Innovatori Responsabili nella categoria “Imprese con meno di 250 dipendenti”, organizzato per il terzo anno consecutivo dalla Regione Emilia Romagna, in vista degli obiettivi dell’Agenda Onu 2030 ed ospitato quest’anno nella Florim Gallery di Fiorano Modenese (Mo).

Con il progetto di un Sistema Anticorruzione conforme alla norma ISO 37001:2016, coordinato da Alessandra Argento – Responsabile Sistemi Certificati, il Consorzio Integra ha scelto di elaborare un sistema di comportamenti basato su correttezza, lealtà e integrità morale, impegnandosi in modo volontario e responsabile per combattere e prevenire la corruzione e le infiltrazioni criminali, non solo all’interno della propria organizzazione ma anche nei confronti dei propri soci e stakeholders, promuovendo valori etici e di trasparenza, fondamentali per tutelare il bene primario su cui si fonda una comunità: la fiducia.Integra ha deciso di investire sull’obiettivo numero 16 dell’Agenda Onu 2030: “promuovere società pacifiche e inclusive per uno sviluppo sostenibile” ed ha attivato un Sistema di Gestione “qualità-ambiente-sicurezza-etica”, integrando le procedure esistenti ed emettendone tre nuove che riguardano nello specifico:

  • sponsorizzazioni, omaggi e regalie;
  • segnalazioni;
  • due diligence.

Tra i capisaldi del progetto: una sezione del sito web ed una e-mail dedicata dove chiunque può segnalare un accadimento da ricondurre alla fattispecie della corruzione, nei confronti del soggetto che ha effettuato la segnalazione, non è consentita alcuna forma di ritorsione o misura discriminatoria, diretta o indiretta, garantendo la tutela dell’identità dello stesso.

Il Consorzio Integra è così diventata una delle prime imprese italiane certificate ISO 37001.