GOVERNANCE

Il Consorzio Integra si è dotato di uno Statuto che prevede una moderna governance duale e sviluppa al massimo grado consentito dalla legge il ruolo di controllo, anche preventivo, e di indirizzo strategico attribuito al Consiglio di Sorveglianza a tutela degli interessi dei soci.

È previsto che tra i membri del Consiglio di Sorveglianza siano nominati almeno tre consiglieri indipendenti.

L’insieme di queste caratteristiche costituisce una indubbia novità nell’intero panorama delle società di capitali e cooperative che hanno adottato il sistema dualistico di amministrazione e controllo.

Il Consiglio di Gestione, che mantiene l’esclusiva competenza gestionale, è formato dal Presidente Vincenzo Onorato, dal Vice Presidente Adriana Zagarese e dal Consigliere Aldo Scarantino.

Il Consorzio Integra si è dotato di un Regolamento di Assegnazione che si contraddistingue per:

  1. criteri di selezione che tengono conto:

    • delle caratteristiche industriali, delle capacità organizzative, operative ed economico finanziarie dei soci rispetto al contratto da eseguire;

    • del rispetto di regole di compliance quali la periodica trasmissione di aggiornamenti al D. Lgs. 231/01, permanenza nella white list e simili;

    • di specifiche regole sulla partecipazione a gare suddivise in più lotti.

  2. sistema di monitoraggio sull’andamento del contratto e previsioni di revoca dell’assegnazione strutturate al fine di prevenire situazioni di grave inadempimento basato anche su parametri quali:

    • contestazioni gravi da parte del committente;

    • gravi ritardi nei pagamenti dei subappaltatori;

    • rischio creditizio, peggioramento dello status interno o abbassamento del rating delle assegnatarie.